ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Parte a Milano la Scuola popolare di economia civile e di comunione

 Al via gli appuntamenti il 29/11/2014 a Milano, per tutta la Lombardia

141129 SPECEdC lombardia-no-vb 007La “Scuola”, promossa dalla Commissione EdC Lombardia/NO/VB (Italia Nord Ovest) e dai soci locali AIPEC, intende seguire l'esempio dell'iniziativa avviata in Sicilia nel marzo 2014 (cfr. articoli su www.edc-online.org) e realizzare un laboratorio di formazione per chiunque, giovane e no, sia interessato ai temi scelti e abbia il desiderio di confrontarsi per comprendere meglio l’attuale momento economico, di conoscere i cambiamenti di vita e di prospettive che si stanno generando, di condividere i modi di agire in economia attenti alla valorizzazione delle persone, all’inclusione degli ultimi e alla tutela dell'ambiente.

Obiettivi specifici sono quindi:
1)    la formazione di una cultura di base sull’economia civile e di comunione;
2)    la creazione di un forte legame tra i partecipanti, perché essi stessi diventino tutti promotori di un’economia sostenibile, attraverso azioni concrete generative di cambiamenti sociali. 

 Le date e la sede

La scuola prevede in questo primo anno 2014-2015 tre appuntamenti principali (per tutti e tre i quali è richiesta la partecipazione):
-sabato 29/11/2014
-sabato 28/02/2015
-sabato 18/04/2015
attorno a cui sono programmate già altre opportunità di “essere rete” (incontri presso le rispettive sedi delle realtà imprenditoriali vicine all'EdC del territorio lombardo nonché iniziative specifiche durante Expo Milano 2015).
Ritrovo dalle 9:30. Inizio alle 10:00. Termine entro le 13:00.
La sede della Scuola è a Milano, in via Rovigo 5 (M2 Crescenzago).

Il metodo di lavoro e gli argomenti trattati

Il metodo è quello del laboratorio di studio e di scambio di idee ed esperienze. Per ogni appuntamento viene data in anticipo copia dei testi (di economisti e/o opinionisti tratti da libri e giornali quotidiani, per consentire uno sguardo dialettico sui temi proposti) che sono oggetto di riflessione, in modo che ciascuno possa leggerli e approfondirli prima dell’incontro (per il primo appuntamento il materiale è fornito al momento dell’iscrizione). Gli incontri sono coordinati da persone esperte dei temi presentati e impegnate da lungo tempo nell’economia civile e di comunione.
Gli argomenti sono sviluppati sulla base della scelta di alcune parole-chiave di interesse comune, che vengono approfondite secondo il metodo di lavoro sopraindicato: legalità e reciprocità, produzione-consumo-investimento responsabile, lavoro e famiglia.

A pranzo assieme

Chi lo desidera al termine dell'appuntamento si può poi fermare per pranzare assieme. Il pranzo è aperto anche alla partecipazione (da segnalare anticipatamente di volta in volta per motivi organizzativi) di chi non frequenta la Scuola così da rappresentare esso stesso un ulteriore momento – a sé – di incontro e di dialogo magari per chi vuole conoscere meglio in particolare l'esperienza EdC.

Per partecipare

Posti disponibili: 50.
Termine per le iscrizioni: sabato 22/11/2014.
Per informazioni e per iscrizioni, contattare:
-Lidia Zubani: mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; tel. mob. 349.5148018;
-Flavio Capovilla: mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. mob. 393.7779325.

La partecipazione è libera e gratuita, ma al momento dell’iscrizione viene chiesto a chi può un contributo per la copertura delle spese da sostenere per la Scuola stessa (indicativamente per esempio €15,00 complessivi per i tre appuntamenti).

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it