ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Italia - Torino, 01/07/2012

L'Associazione Città per la Fraternità ed il Movimento dei Focolari organizzano il convegno:

Torino Capitale della Fraternità

L'oggi ed il divenire

Logo_Torino_fraternita1 luglio 2012, ore 15.30
Teatro Alfieri
Piazza Solferino 2
10121 Torino

Il convegno è organizzato in occadsone del 10° anniversario della Cittadinanza Onoraria a Chiara Lubich, attribuita il 2 giugno 2002. In quell'occasione Chiara Lubich si era rivolta alla città con un tema dal titolo: "Della fraternità in politica" ed aveva scritto sul Libro d'oro della città: “Auguro a Torino di diventare la capitale della fraternità”.

Dieci anni dopo, nel pomeriggio del 7 maggio 2012, il Consiglio comunale di Torino ha deliberato l’adesione del Comune all’Associazione Città per la Fraternità, fondata dall’ispirazione della Lubich, con il suo impegno sociale dedicato alla realizzazione del principio di fraternità e alla promozione di relazioni basate su gratuità, reciprocità e interdipendenza.

L’Associazione,  di cui attualmente fanno parte oltre 70 Comuni di estrazioni e schieramenti diversi, è nata nel 2008 con l’obiettivo di diffondere nella vita politica, partendo proprio dagli Enti Locali, il principio di fraternità come metodo concreto per l’affermazione del bene comune.

Con il convegno del 1° luglio gli organizzatori intendono focalizzare quello che è l'oggi della fraternità nella città di Torino per poi dare una prospettiva sul futuro, nell'ottica del pensiero sulla fraternità di Chiara Lubich.

Interverranno: Piero Fassino - Sindaco di Torino; Pasquale Boccia - Presidente Associazione Città per la Fraternità; Giulia Eli Folonari - Segretaria personale di Chiara_Lubich_Torino_dxChiara Lubich; Chiara Saraceno - Sociologa; Luigino Bruni - Economista.

vedi invito

Chiara Lubich (1920  2008) fondatrice nel 1943 del Movimento dei Focolari, é considerata una delle personalità di maggiore rilievo del Novecento.

lnsignita di 15 dottorati honoris causa nelle più varie discipline e di diverse onorificenze da enti nazionali e internazionali, nonché di cittadinanze onorarie nelle maggiori citté italiane e all'estero, e stata promotrice instancabile di una cultura dell'unità e della fraternità tra i popoli.

Riconoscimenti:

1996 - UNESCO - Premio per l'Educazione alla Pace
1998 - Consiglio d'Europa - Premio Diritti Umani

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it