ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

La “Scuola di economia civile"per manager di felicita pubblica

E' nata a Incisa Val d'Arno

di Francesco Margiocco

pubblicato sull'inserto de Il Secolo XIX il 16/10/2013

Logo secoloxixIl bene comune e la felicità collettiva non sono oggetti di studio nei corsi di laurea in economia. E per le aziende che, si veda l'altro articolo in questa pagina, non si accontentano del mero guadagno, diventa sempre più difficile trovare personale all'altezza dei propri ideali.

A Incisa Val d'Arno, provincia di Firenze, nasce ora una scuola che vuole colmare questa lacuna. Frutto dell'intuizione di due economisti, Stefano Zamagni e Luigino Bruni, la scuola ha da poco aperto le iscrizioni, ha ricevuto un sostegno finanziario, per il suo avviamento, da Federcasse, l'associazione delle banche di credito cooperativo, e dovrebbe ora camminare sulle proprie gambe, grazie alle rate degli iscritti.

 

Silvia Vacca, che presiede il consiglio d'amministrazione della Scuola di economia Silvia Vacca ridcivile, distingue tre tipi di iscritti: «Ci rivolgiamo anzitutto a società che condividono inostri ideali». Come le cooperative o le Acli. «Realtà che possono incontrare problemi quando crescono, da associazioni diventano aziende, e hanno bisogno  di formare i dirigenti ››. La seconda tipologia proviene dalle aziende, «magari anche molto grandi, e tradizionalmente molto lontane da noi, ma interessate». C'è infine una terza fascia di «persone trai 35 e i 40 anni, mature, ma deluse. Hanno le competenze, e vogliono metterle a disposizione del bene comune».

La Scuola di economia civile è unica al mondo. La dottrina economica che vi insegnano è, del resto, invenzione di un italiano. Antonio Genovesi – 1713-1769 - titolare della prima cattedra di economia all'Università di Napoli, il primo a mettere le virtù civili alla base di ogni attività economica . Per secoli il suo coevo Adam Smith ha avuto la meglio. «Ma ora che il liberismo si è dimostrato un modello non vincente, i tempi sono maturi - dice Silvia Vacca - per parlare di felicità pubblica. Almeno in Italia››.

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it