ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Martina Franca: Summer School insegnanti SEC alle battute finali

Il corso di formazione di Economia Civile a Martina Franca affronta le sue battute finali. Slot mob a sorpresa con Luca Raffaele

di Elena Manigrasso

150904 Martina Franca SS SEC Insegnanti 02 ridIl corso di formazione di Economia Civile per insegnanti di Scuola Superiorea Martina Franca affronta sabato 5 settembre le sue battute finali. Luca Raffaele ci parla del NEXT – Nuova Economia per Tutti, e introduce interessanti proposte per sviluppare laboratori didattici per scuole superiori di economia civile. Grande l’interesse da parte dei docenti presenti, i quali chiedono come accompagnare i ragazzi a sviluppare le loro idee, soprattutto nell’ultimo anno di scuola superiore.

Dopo la maturità sono tanti gli studenti che si affidano alle aziende per “incubare i loro sogni” supportati da laureati e laureandi di diverse discipline. Le aziende accolgono tutti per lasciarli poi isolati nelle fasi successive; lasciano però sospeso un filo invisibile con i giovani: “se vanno bene li richiamano in azienda, se poi questo non accade, i ragazzi si suicidano economicamente e moralmente … ma questo non è un loro problema”. Parole drammatiche che Luca Raffaele pronuncia con un filo di voce.

All’interno della lezione si sviluppano temi importanti, già anticipati da Leonardo 150904 Martina Franca SS SEC Insegnanti 04 ridBecchetti il giorno precedente, come il “votare” col portafoglio ed il sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema costituito dall’invasione di slot machines: su quest’ultimo punto NEXT insieme agli amici del gruppo Slot mob ha trascinato le folle in oltre 100 piazze d’Italia. Non poteva mancare lo slot Mob improvvisato dallo staff dell’Amec in aula, per ricordare che Taranto è al secondo anno di attività in questo senso, attività di divulgazione di dati e cifre sulla piaga sociale delle dipendenze da gioco. L’omaggio al relatore Luca della maglia col tormentone “insieme a te non SloTtO più” (di colore giallo, come il colore del sole del Sud) era d’obbligo. Anche l’amica Silvia Vacca presidente SEC, ha indossato la maglia-regalo dello slotmob tarantino, col suo inconfondibile sorriso. Ha ringraziato inoltre gli autori e attori dei Pop Economix, che la sera precedente avevano messo in scena lo spettacolo legato alla crisi economica mondiale.

Dice Luca: “facendo un giro per Taranto e provincia ho visto paesaggi e coste magnifici, ma ho notato anche delle criticità, ci sono micro imprese di artigiani che purtroppo non comunicano tra loro. Eppure ci sono prodotti artigianali tarantini che volano in USA e Giappone, quindi non si tratta di  attività a breve raggio”.

150904 Martina Franca SS SEC Insegnanti 03 ridA fine scuola Maria Silvestrini, giornalista, ha dato la parola ai corsisti, quasi tutti docenti. Un’insegnante del Liceo Ferraris di Taranto confessa con sincerità che l’argomento “Economia civile” era per lei nuovo, la sua curiosità la porterà sicuramente ad approfondire temi di reciprocità e di fraternità inseriti all’interno dell’azienda. Un nuovo paradigma di gestione di azienda, fa eco un altro docente di Altamura. Una consulente finanziaria di Trento porterà invece a casa il pensiero della economia civile all’interno del suo lavoro, della famiglia, della comunità.

E mentre concludo questo articolo il mio pc mi invoglia con questo messaggio: “scopri in esclusiva la nuova slot, gioca subito”. E sotto, scritto in caratteri microscopici: “può causare dipendenza patologica”. È il capitalismo amorale che va messo in discussione cari amici, diversamente la strada è tutta in salita.

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it