ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Il Futuro dell'Italia passa dal Sud

Ieri sera, 16 dicembre, a Palazzo Steri a Palermo, presentazione del Dizionario di Economia civile. Circa 300 i presenti.

Il futuro dell'Italia passa dal Sud

091216_Palermo_01L’economia civile vuole ricomporre la separazione tra mercato e sociale, mercato e democrazia. La crisi che viviamo oggi è colpa degli economisti. Dovrebbero avere il coraggio di restituire i premi nobel i teorizzatori dei derivati e degli hedge found. Oggi bisogna restituire alle persone la gioia del lavoro, riscrivere nuove regole del mercato e non tanto aumentare i consumi. Dalla crisi si esce incrementando la produzione,la creatività. Assieme alla borsa dei capitale serve una borsa sociale che valuti le strategie cooperative, i capitali sociali, l’eticità”  Stefano Zamagni, ordinario di Economia politica all’università di Bologna tocca tanti nodi critici nel suo intervento in occasione della presentazione del Dizionario di economia civile tenutasi ieri sera a Palermo, nell’aula magna di Palazzo Steri.

Zamagni, autore insieme a Luigino Bruni dell’opera, ha annunciato che ben presto vedrà la luce anche un manuale universitario dove le idee cardine dell’economia civile tra cui beni relazionali, gratuità, comunità, virtù, persona troveranno una teorizzazione razionale che diventerà oggetto di studio degli atenei.

In 7 punti cardine Luigino Bruni, associato di Economia politica all’università di Milano-Bicocca,  ha delineato le 091216_Palermo_02caratteristiche dell’economia civile e ha ribadito che “senza esperienze pilota, senza persone che si spendono per fare altra economia nessuna teorizzazione avrebbe valore”. A proposito della situazione italiana Bruni ha precisato che “il futuro dell’Italia passa dal Sud e che non si va da nessuna parte senza il sud. Il mercato deve recuperare il valore dei rapporti umani, della comunità che è propria di questa parte del Paese”. Infine, a proposito dello scudo fiscale, Bruni ha affermato:"Banca Etica, che è promotrice di  questo incontro, ha intrapreso una iniziativa a mio avviso molto importante: sulla porta delle proprie agenzie ha messo un cartello dal quale si apprende che la banca non accetterà capitali che provengano dai rientri previsti dallo scudo fiscale.Oggi si parla di obiezione di coscienza per i medici che non vogliono praticare l’aborto o per i farmacisti che non vogliono vendere la pillola del giorno dopo: ma perché non proporre una obiezione di coscienza dei consulenti, dei commercialisti e degli operatori finanziari per lo scudo fiscale? Se tu ti rivolgi a me per gestire soldi illeciti che avevi sistemato all’estero per non pagare le tasse, io posso fare obiezione fiscale e dirti di no." E proprio dell’esperienza dell’Economia di comunione, che in Sicilia ha suscitato 20 aziende che destinano un terzo degli utili ai poveri,  ha parlato Giuseppe Pintus, coordinatore del progetto per Sicilia, Calabria e Malta.

091216_Palermo_03Circa 300 i presenti provenienti da tutta la Sicilia. L’evento organizzato da Banca Etica si inserisce, come ha spiegato il direttore della filiale palermitana Steni di Piazzain progetto che punta al territorio. Abbiamo finanziato aziende che agiscono nella legalità, abbiamo supportato i servizi sociali del comune, ora sentiamo che bisogna dare un segnale forte dando spazio alla fraternità e ad un’esperienza economica capace di generare nel tessuto sociale scelte virtuose e vincenti, attente alla persona”.

Franco Viola, ordinario di Filosofia del diritto dell’università di Palermo presentando il dizionario ha parlato di “un’economia dell’utile lungimirante che recupera la parte umanistica dell’economia, riammettendola tra le scienze morali”.Gianni Notari del Centro Arrupe concludendo ha invitato tutti a “ritrovarsi non solo per denunciare o lamentarsi ma per preparare novità e gestire il futuro superando l’individualismo per dare solidità al capitale sociale, come minoranze profetiche” .

Ascolta Luigino Bruni

Ascolta Stefano Zamagni

Ascolta Gianni Notari e Giuseppe Pintus

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2022 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it