ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Italia - Firenze, 23-25/10/2015

Anche il Polo Lionello Bonfanti e la Scuola di Economia Civile fra gli organizzatori della 2a edizione di:

Novo Modo, Responsabilità di tutti

Disuguaglianze. Nutrire le diversità, combattere le iniquità

Logo Novomodo 2015 rid23-25 ottobre 2015
Auditorium di Sant’Apollonia
Via San Gallo 25/A
Firenze

Ambiente, società, economia, legalità: Novo Modo è un’occasione per dialogare sui temi centrali del nostro tempo. Un dialogo ed un confronto che avverrà attraverso lectio, seminari, workshop ed incontri.

A cominciare dal seminario su diritti e giustizia in programma alle 9.30 di venerdì 23 che sarà seguito alle 12.30 dalla lectio su una società civile, con Tonio Dell’Olio di Libera, una società che vuole e deve sentirsi responsabile delle sue azioni e scelte. Sempre nel giorno dell’inaugurazione sarà presente anche Vandana Shiva che alle 17.30 parlerà dei temi che la vedono impegnati da anni: suolo, beni comuni e futuro.

La giornata di sabato 24 si aprirà invece con un seminario su lavoro e reddito al quale parteciperà anche il segretario nazionale CISL Maurizio Bernava mentre a fine mattinata sarà presente a Novo Modo il presidente di Libera, don Luigi Ciotti. Di disuguaglianze e povertà parleranno i rappresentanti di Caritas Italia e Oxfam Italia mentre clima e welfare saranno i temi di fine giornata, con la presenza tra gli altri di Ugo Biggeri, presidente di Banca Etica.

Tra gli appuntamenti della giornata conclusiva, domenica 25, la lectio sulle crescenti disuguaglianze nel nostro paese insieme alla sociologa Chiara Saraceno e quella  su economia e politica civili che sarà tenuta dall’economista Stefano Zamagni. Ultimo confronto quello sul tema dei migranti e sulla necessità di aprire le barriere, costruendo ponti ed abbattendo muri.

I tre giorni di incontri saranno aperti a tutti ad ingresso libero: il programma è consultabile in dettaglio sul sito www.novomodo.org.

Scarica programma

L'evento è organizzato da Banca Etica, Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Legambiente e da quest'anno anche di Libera – Associazione, nomi e numeri contro le mafie, Fairtrade Italia, CTM Altromercato, Scuola di Economia Civile, Polo Bonfanti Lionello.

Tra le motivazioni dell'adesione a Novo Modo dei promotori:

Le motivazioni di SEC, Scuola di Economia Civile

Novo Modo è un luogo di incontro e di partecipazione dove diverse esperienze che Logo SEC ridcercano di vivere una economia capace anche di finalità umane e sociali si confrontano e dialogano su percorsi comuni di riflessione, di azione, di vita. La Scuola di Economia Civile esprime, con la sua partecipazione, il suo servizio e il suo impegno a portare nel mondo del management e della governance delle organizzazioni i principi dell'economia civile anche attraverso il confronto con quelle realtà che perseguono finalità comuni ai valori e agli obiettivi della Scuola. L'impegno della SEC è di contribuire a sanare la disuguaglianza che nel mondo delle organizzazioni vede un divario enorme tra le organizzazioni finalizzate alla massimizzazione del profitto e le organizzazioni a movente ideale, finalizzate alla ricerca dell'interesse del singolo insieme a quello degli altri, alla costruzione di un bene non solo privato ma prima di tutto un bene comune

Le motivazioni del Polo Lionello Bonfanti

L'economia di comunione nasce in Brasile (nel 1991) davanti alla disparità concreta di una Logo polo lionellosocietà capace di costruire grattacieli e città dorate e incapace di sfamare il bambino delle favelas. L'accento della comunione non è tanto sull'aiuto alla povertà, ma sul tentativo di contribuire a risolvere la disuguaglianza tra chi ha abbondanza di beni e chi non ha nulla per sopravvivere. Partecipare alla costruzione di Novo Modo è quindi un'occasione per lavorare insieme ad altre persone e organizzazioni impegnate a realizzare soluzioni capaci di affrontare le disuguaglianze presenti nella nostra quotidianità e elaborare percorsi di risoluzione.

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it