ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Scuole Edc Calabresi: seconda lezione

Il 23 marzo seconda lezione Scuola Mediterranea di Economia Civile e di Comunione di Crotone

 120323_Crotone_02_ridLa lezione, che come di consueto si è tenuta nei locali dell' Arcidiocesi di Crotone Santa Severina, prevedeva l'intervento di Riccardo Milano sul tema: “La finanza etica ed economia civile”. Le riflessioni della giornata sono partite dalla domanda di fondo che ha riguardato la relazione fra la finanza etica e l’ economia civile passando dall’origine, dalla storia e dal ruolo della finanza.

Da queste sollecitazioni i presenti hanno iniziato a elaborare alcune considerazioni quali: se e come sia possibile realisticamente pensare ad una finanza etica; cosa si intenda solitamente con il termine ricchezza e cos’altro questa parola può contenere; il denaro da solo è sufficiente a creare benessere?  ed è pensabile, nella società attuale, affrancarsi dalla povertà passando da una cultura “dell’elemosina” ad una che si impegni nella creazione “del lavoro”?

Per comprendere e superare quello che è stato definito come il paradosso della felicità occorre interrogarsi sul ruolo attuale della 120323_Crotone_03_ridteoria economica. Proprio nell'ottica di superare la realtà contingente, il prof. Milano ha presentato il modello etico finanziario di mutua autogestione (MAG) dalla cui esperienza è nata Banca Etica, rivolta essenzialmente a finanziare il terzo settore, una banca quindi che va proprio incontro all’economia civile, una banca in cui la finanza etica ha il ruolo sociale e di attenzione ai  fabbisogni del territorio.

La conclusione della giornata ha colto l’interesse di ciascuno ad impegnarsi verso una maggiore comprensione dei valori etici della finanza ed una diffusione di questa realtà in Calabria.

Image

ARCHIVIO ARTICOLI

Lingua: ITALIANO

Libri, Saggi & Media

Lingua: ITALIANO

Filtro Categorie

© 2008 - 2021 Economia di Comunione (EdC) - Movimento dei Focolari
creative commons Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons . Progetto grafico: Marco Riccardi - edc@marcoriccardi.it